Maxi blitz antimafia tra Italia e Germania, 37 arresti

Carlomagno campagna Nuovo Stelvio 10 Maggio 2018

Da stamane è in corso l’esecuzione di una complessa operazione antimafia, coordinata dalla Procura nazionale antimafia e antiterrorismo e disposta dalle Direzioni distrettuali antimafia di Roma e di Caltanissetta, nei confronti di “Cosa Nostra”, in particolare della famiglia mafiosa di Gela riconducibile al clan Rinzivillo.

600 operatori di polizia, appartenenti al comando provinciale della Guardia di finanza di Roma, alla questura di Caltanissetta, al comando provinciale dei Carabinieri di Roma nonché alla Polizia criminale di Colonia (Germania), stanno eseguendo due ordinanze di custodia cautelare (in carcere e ai domiciliari), nei confronti di 37 soggetti, affiliati al predetto clan mafioso ritenuti responsabili di plurime condotte criminali aggravate dal metodo mafioso.

I dettagli dell’operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà stamame presso la Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, alla presenza del Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Franco Roberti, del Procuratore Capo di Roma, Giuseppe Pignatone, e del Procuratore Capo di Caltanissetta, Amedeo Bertone.