1 Marzo 2024

Caso Battisti, sindaco di San Paolo: “Deve essere estradato”

Correlati

Cesare Battisti
Cesare Battisti in aeroporto brinda con birra

“Come sindaco di San Paolo io penso che l’estradizione deve essere fatta. Cesare Battisti è un criminale, con una condanna qui, in Italia. Non posso sentire che il Brasile mantenga un criminale”. Lo ha detto il sindaco di San Paolo, Joao Doria, a margine dell’incontro con il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, per un accordo di collaborazione tra le due città.

“Per Battisti – ha aggiunto – deve esserci l’autorizzazione della giustizia brasiliana, e qui in Italia deve pagare per i crimini che ha fatto”. Tra gli omicidi per i quali Battisti è stato condannato all’ergastolo c’è anche quello del macellaio veneto Lino Sabbadin, ucciso il 16 febbraio 1979 da un commando dei Pac a Santa Maria di Sala (Venezia).


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Da Israele nuovo massacro a Gaza. Uccisi oltre cento palestinesi in coda per il cibo

Nuova carneficina dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Oltre cento palestinesi sono stati uccisi mentre erano in fila per...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)