Si masturba davanti a ragazze e colpisce fidanzato, arrestato immigrato

Carlomagno Jeep agosto 18

Si masturba davanti a due ragazze, arrestato un malianoUn giovane immigrato originario del Mali, nella capitale senza fissa dimora, è stato arrestato dalla Polizia a Roma con l’accusa di aver molestato sessualmente due ragazze nel quartiere Prati.

L’arresto risale a qualche sera fa, quando una pattuglia del commissariato Trevi Campo Marzio, perlustrando viale Angelico, ha soccorso un ragazzo con una ferita al volto e, a poca distanza, bloccato un 19enne del Mali che tentava di fuggire.

Secondo la ricostruzione dei poliziotti, poco dopo le 21, una coppia era arrivata con l’auto parcheggiando su un lato della strada, quando la ragazza scende per andare a casa. A quel punto il maliano sarebbe arrivato improvvisamente alle spalle, masturbandosi.

Il fidanzato interviene e mette in fuga l’aggressore che, vistosi braccato, si ferma e colpisce con un pugno l’inseguitore. Pochi istanti dopo, dall’interno di una pizzeria dove si era rifugiata, un’altra ragazza si è avvicinata alla volante, raccontando che lo stesso maliano, pochi minuti prima, l’avrebbe seguita mostrandole i genitali ed urlandole oscenità.

Le due ragazze hanno presentato la denuncia in commissariato, così come il fidanzato che aveva ricevuto il colpo. D.F., queste le iniziali del giovane maliano, è stato arrestato e posto a disposizione della magistratura.