Camorra, arrestato un uomo per distruzione di cadavere

Carlomagno campagna novembre 2018

rissa a Nicotera MarinaI Carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Avellino sono impegnati in queste ore nell’esecuzione di una ordinanza di misura cautelare in carcere nei confronti di un uomo residente in provincia di Salerno.

Il provvedimento è stato emesso dalla Procura distrettuale antimafia di Napoli per i reati di concorso in danneggiamento aggravato e distruzione di cadavere, aggravati dall’aver commesso il fatto al fine di favorire la camorra.

La misura cautelare è scaturita al termine di approfondite investigazioni successive all’omicidio di Michele Tornatore, avvenuto il 4 aprile scorso a Montoro (Avellino), per cui dopo pochi giorni fu arrestato un pregiudicato del posto.

Secondo l’accusa, l’odierno arrestato è ritenuto responsabile di aver distrutto l’autovettura Nissan Almera in uso alla vittima nonché il cadavere di Tornatore occultato all’interno, con l’aggravante mafiosa di aver agevolato il clan Genovese, operante ad Avellino e provincia.