15 Aprile 2024

Arrestato a Roma un vigilates spacciatore di cocaina

Correlati

arma-cocaina-guardia-giurata-romaUna guardia giurata di Roma è finita in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ad arrestarlo ieri gli investigatori della Polizia di Stato del Commissariato Fidene – Serpentara che erano da tempo sulle sue tracce.

Nel corso del continuo monitoraggio effettuato nella zona, gli agenti erano infatti venuti a conoscenza di un pusher divenuto un punto di riferimento per i tossicodipendenti del Tufello, che aveva un vistoso tatuaggio sul collo.

Grazie alle indagini effettuate, i poliziotti sono riusciti ad identificare un 34enne italiano e, nel pomeriggio di giovedì, è scattato il blitz presso la sua abitazione.

L’uomo, risultato essere una guardia giurata, è stato trovato in possesso di circa 300 grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione ed alcuni fogli, riportanti la contabilità dell’attività illecita. L’uomo, pertanto, è stato arrestato, mentre l’arma di cui era in possesso è stata sequestrata.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)