23 Aprile 2024

Rigopiano, segnalati dirigenti pubblici. Caos nei soccorsi

Correlati

L'Hotel Rigopiano in una foto scattata da vigili fuoco dall'elicottero
L’Hotel Rigopiano in una foto scattata da vigili fuoco dall’elicottero

A cinque giorni dall’anniversario della tragedia di Rigopiano, con 29 morti e 11 scampati alla valanga, emergono nuovi particolari che testimoniano il caos di quei momenti. Con una regione sotto metri di neve, morti per freddo e monossido, stalle crollate, 300mila senza luce, può accadere che gli allarmi siano fraintesi.

I carabinieri forestali hanno segnalato alla Procura di Pescara due dirigenti pubblici, il responsabile sala operativa 118 e una funzionaria della Prefettura: segnalati per omissione d’atti d’ufficio, al momento non si hanno riscontri sul fatto che siano o meno nel registro degli indagati.

Agli atti stralci di due telefonate, una della funzionaria con l’operatore del 112 dei carabinieri – a generare confusione è quanto accaduto a Farindola dove i soccorsi erano intervenuti al mattino in una struttura agricola – l’altra del 118 all’amministratore dell’hotel che conferma come sia tutto a posto, ma al quale non è stato espressamente chiesto dove si trovasse e se sapesse nulla di una valanga.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)