Italiano ucciso per rapina a Santo Domingo

Carlomagno campagna ottobre 2018
Una panoramica di Santo Domingo. A destra Vittorio Giuzzi
Una panoramica di Santo Domingo. A destra Vittorio Giuzzi

Un pensionato di Montichiari (Brescia) Vittorio Giuzzi, è stato ucciso nei giorni scorsi nel corso di una rapina in casa a Santo Domingo. L’uomo si era trasferito nella Repubblica Dominicana da qualche tempo per fare l’agricoltore e coltivare caffè, fagioli e mango.

L’omicidio sarebbe avvenuto nella notte tra mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio. L’uomo – scrive BresciaToday – è stato barbaramente ucciso da una banda di rapinatori. A dare la notizia della tragedia è stata la nipote su Facebook.

A fine aprile 2017 un altro italiano di 28 anni, Alessandro Grandis, ligure, era stato trovato morto a Santo Domingo con vaste ferite alla testa. Le circostanze in cui è maturata la morte erano apparse misteriose. Il giovane era stato trovato ai bordi di una piscina di un resort di lusso, “La Joya”, provincia de La Altagracia nel Cocotal a Bavaro.