Uccide rapinatore a Frattamaggiore, indagato per legittima difesa

Carlomagno campagna ottobre 2018

Omicidio rapinatore FrattamaggioreE’ indagato per omicidio colposo il gioielliere che sabato sera ha ucciso a colpi di pistola uno dei tre rapinatori, Raffaele Ottaiani, che hanno preso d’assalto la sua oreficeria che si trova in corso Durante, a Frattamaggiore (Napoli).

Il titolare dell’esercizio commerciale, che ha circa trent’anni, non sarebbe stato nel negozio ma a casa sua, che si trova sopra la gioielleria. Il titolare si è accorto della rapina ed sarebbe sceso in strada armato accompagnato da un’altra persona. Al momento la Procura di Napoli Nord non ha emesso una misura cautelare nei suoi confronti.

L’iscrizione nel registro degli indagati con l’ipotesi di omicidio colposo caratterizzato dall’eccesso colposo di legittima difesa. Dovrebbe essere formalizzata lunedì mattina. Intanto è caccia al rapinatore fuggito. Secondo quanto trapela, il commando di rapinatori era composto da quattro banditi. Uno di loro, Luigi Lauro, è stato bloccato da un ispettore di polizia fuori servizio.