Maxi blitz antidroga a Roma, 39 arresti

Carlomagno campagna ottobre 2018

blitz carabinieri romaMaxi operazione antidroga dei carabinieri a Roma. 39 gli arrestati accusati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, armi ed estorsioni, aggravati dal metodo mafioso. Circa 300 carabinieri del Comando Provinciale hanno eseguito un’ordinanza del gip di Roma su richiesta della Dda capitolina.

Dalle indagini è emersa un’organizzazione dai connotati mafiosi, dedita principalmente alla gestione del monopolio del traffico e dello spaccio di droga nell’area est della Capitale, soprattutto a Tivoli e Guidonia. L’organizzazione si era imposta attraverso una serie di aggressioni e minacce ai danni di pusher “concorrenti” e di acquirenti insolventi.

Quello odieno e il secondo blitz antidroga nella capitale nell’arco di 24 ore. Ieri la Polizia ha arrestato 21 persone accusate di far parte di una organizzazione dedita a spacciare cocaina nella “Roma bene”. L’indagine ha riguardato il quartiere Parioli e il mondo della movida romana in particolare due locali notturni nei pressi di via Veneto, all’interno dei quali uno degli indagati quotidianamente commercializzazione di cocaina.