Terrorismo, arrestato migrante a Napoli. “Dovevo lanciarmi con auto sulla folla”

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021
Alagie Touray in un frame di un video
Alagie Touray in un frame di un video

Un migrante del Gambia di 21 anni, Alagie Touray, è stato arrestato a Napoli nel corso di un’operazione antiterrorismo condotta da polizia e carabinieri del Ros. A quanto si è appreso dalle indagini coordinate dalla Procura sarebbe emerso il progetto di un attentato.

L’uomo avrebbe ammesso di aver ricevuto la richiesta dal Califfato di lanciarsi con un’auto sulla folla. Il giovane era sbarcato a Messina con altre centinaia di migranti il 22 marzo 2017. Da un anno risiedeva in un centro di accoglienza migranti a Pozzuoli (Napoli).

Alagie Touray aveva chiesto asilo politico ma la pratica per la concessione era ancora in valutazione. Nel corso della perquisizione Agenti e carabinieri avrebbero trovato materiale di estremo interesse investigativo, tra cui video, foto con molti proclami contro i “miscredenti occidentali”. Probabili contatti con esponenti dell’Isis.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM