Terrorismo, espulso un egiziano: Aveva legami con foreign fighter

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
foreign fighters
Archivio

Un cittadino egiziano di 29 anni residente a Milano è stato espulso con provvedimento firmato dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, “per motivi di sicurezza dello Stato” e già rimpatriato, accompagnato, con un volo decollato dall’aeroporto di Malpensa e diretto a Il Cairo.

L’uomo era stato segnalato alla Polizia già nel 2015 perché ritenuto appartenente all’entourage di un foreign fighter marocchino, anch’egli residente a Milano prima di partire per la Siria, con il quale era in contatto su Facebook.

Con questo provvedimento, sono 35 le espulsioni eseguite con accompagnamento nel proprio Paese nel 2018 e 272 quelle eseguite dal primo gennaio 2015 ad oggi, riguardanti soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM