3 Marzo 2024

Drammatica escursione sulle Alpi, morti 4 alpinisti, cinque sono gravi

Un gruppo di 14 alpinisti di nazionalità italiana, francese e tedesca è stato sorpreso da una bufera che gli ha impedito di raggiungere il rifugio. Il gelo non ha dato scampo

Correlati

incidenti montagna soccorso alpino elicotteroE’ di 4 morti e cinque feriti gravi il bilancio di una drammatica escursione in montagna, sulle Alpi Svizzere. Secondo una prima ricostruzione un gruppo di 14 alpinisti di nazionalità italiana, francese e tedesca è rimasto bloccato ad alta quota da una bufera ed stato costretto a passare la notte al gelo, a molti gradi sotto zero.

L’allarme è scattato stamane prima delle 7. I soccorritori sono giunti sul posto utilizzando anche alcuni elicotteri e hanno trovato il gruppo in condizioni disperate. Tre delle quattro vittime sono decedute dopo l’arrivo in ospedale, cinque sono tra la vita e la morte. Gli altri soffrono di leggera ipotermia ma non sono in pericolo di vita.

Il gruppo di 14 alpinisti si trovava sull’Haute Route Chamonix-Zermatt, ma è stato sorpreso a 3.300 metri di quota da una bufera che ha impedito loro di raggiungere il rifugio, riferiscono i media svizzeri. Uno di loro è stato trovato già morto. Verso le 12.30 tutti gli alpinisti sono arrivati negli ospedali del Canton Vallese, Berna e Losanna. La polizia ha istituito una linea di assistenza per stabilire contatti con le famiglie. Non si conosce ancora la nazionalità delle vittime. Le autorità hanno aperto una inchiesta.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)