Adescava ragazze sui social e le ricattava per sesso, arrestato

E successo a Fermo, nelle Marche. Un venticinquenne avrebbe concretizzato rapporti sessuali con almeno 12 ragazzine

Black Friday Carlomagno novembre 2018

adescamento minori su socialI carabinieri della compagnia di Fermo, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il locale tribunale, nei confronti di un 25enne, con precedenti di polizia, accusato di violenza sessuale aggravata in danno di minori adolescenti e detenzione continuata di materiale pedopornografico.

L’attività d’indagine – avviata lo scorso mese di maggio a seguito della denuncia di una delle vittime e sviluppata anche attraverso un monitoraggio dei social network – ha consentito di raccogliere elementi indiziari nei confronti del giovane il quale, secondo l’accusa, sarebbe stato solito adescare le adolescenti tramite i più comuni mezzi di comunicazione internet e, dopo averne carpito la fiducia, si faceva inviare foto nude, ricevute le quali ricattava le vittime per concretizzare rapporti sessuali. Al momento, è stato accertato il coinvolgimento di 12 minorenni.