Terrore a Palagonia, investe i vicini con l’auto: un morto e 7 feriti

Carlomagno campagna novembre 2018
Terrore a Palagonia, investe i vicini con l'auto: un morto e 7 feriti
Ansa

Terrore nel Catanese, dove un folle a bordo di un’auto è piombato volontariamente su un gruppo di persone mentre era seduto attorno a dei tavolini, travolgendolo.  Un’anziana di 87 anni, Maria Napoli è deceduta sul colpo mentre altre sette persone sono rimaste ferite, due delle quali versano in gravi condizioni.

Il fatto è successo ieri notte a Palagonia, in provincia di Catania, con modalità tipiche del terrorismo islamico. L’investitore, un italiano, è poi fuggito ed è ora caccia all’uomo da parte delle forze dell’ordine. Secondo le prime notizie, l’aggressore sarebbe un 52enne, Gaetano Fagone.

A spingere l’uomo a investire il gruppo, secondo quanto trapela sui media, ci sarebbero vecchi dissapori con i vicini di casa. La moglie del ricercato, intervistata dalla Rai, non si sa spiegare il perché del grave gesto compito dal marito.

Fagone avrebbe investito i vicini utilizzando l’auto del padre, una Fiat Punto, con la quale si è poi dato alla fuga. La vettura è stata trovata dai carabinieri nelle campagne di Palagonia, dove è in corso una battuta per trovarlo. Istituiti numerosi posti di blocco per catturare il fuggitivo.

I feriti sono stati ricoverati in vari ospedali a Caltagirone, Militello e Catania. Uno dei feriti è ricoverato con la prognosi riservata.