Agguato a ex presidente Parco dei Nebrodi, il gip archivia il caso

I criminali bloccarono l'auto blindata di Giuseppe Antoci mettendo pietroni sulla strada e spararono alcuni colpi di arma da fuoco colpendo la vettura.

Black Friday Carlomagno novembre 2018
Nebrodi, in migliaia al corteo di soliderietà a Giuseppe Antoci
La testa del corteo antimafia in sostegno di Giuseppe Antoci, (ex) presidente del parco dei Nebrodi

Il gip di Messina, Eugenio Fiorentino, ha archiviato l’inchiesta sull’agguato all’ex presidente del parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci nel maggio 2016. I criminali bloccarono l’auto blindata di Antoci mettendo pietroni sulla strada che da Cesarò porta a San Fratello e spararono alcuni colpi di arma da fuoco colpendo la vettura. Lo scrive la Gazzetta del Sud.

Dietro l’auto di Antoci vi era un’altra vettura con a bordo il dirigente del commissariato di Sant’Agata di Militello Daniele Manganaro che sparò alcuni colpi di pistola mettendo in fuga i banditi. Nell’inchiesta all’inizio erano indagate 14 persone. Antoci introdusse nel parco un protocollo di legalità per l’assegnazione degli affitti dei terreni. (Ansa)