Due omicidi-suicidi in poche ore. A Potenza uomo uccide la moglie di 30 anni

Il dramma è avvenuto a Cersosimo, dove una guardia giurata non accettava la fine del matrimonio. In Toscana un anziano ha ucciso la consorte e si tolto la vita

Black Friday Carlomagno novembre 2018

scientificaDue casi di omicidio-suicidio in poche ore, il primo in Basilicata, l’altro in Toscana. Nella prima mattinata una guardia giurata di 41 anni, Vincenzo Valicenti, ha ucciso con alcuni colpi di pistola la moglie di 30, Angela Ferrara, educatrice, e poi si è suicidato con la stessa arma d’ordinaza: l’omicidio-suicidio è avvenuto a Cersosimo, piccolo paese di circa 600 abitanti in provincia di Potenza.

Il cadavere della donna è stato trovato nella sua automobile, quello dell’uomo, una guardia giurata, nei pressi dell’abitazione di famiglia. Secondo quanto è trapelato, i coniugi stavano da tempo attraversando una crisi relazionale e lui pare non accettasse la fine del matrimonio.

L’altro omicidio suicidio a Pistoia, dove due anziani sono stati trovati morti nella loro abitazione di Agliana (Pistoia) in serata. Le vittime, rispettivamente di 83 e 81anni, sono Franco Matteini e Maria Grazia Innocenti.

Secondo i carabinieri l’uomo ha sparato alla moglie alla testa con una pistola di piccolo calibro che possedeva e poi ha rivolto l’arma verso se stesso facendo ancora fuoco. I cadaveri dei due coniugi, senza figli e che vivevano soli, sono stati scoperti verso l’ora di cena da alcuni vicini di casa richiamati dalla tv, che era tenuta ad alto volume, e pure insospettiti dalla porta di casa che hanno notato essere stranamente aperta da troppo tempo.

Sono andati a controllare e hanno trovato i due corpi. Indagini in corso della compagnia dei carabinieri di Pistoia e del nucleo investigativo. In particolare sono in corso accertamenti sui motivi del tragico gesto che forse, secondo un’ipotesi iniziale, potrebbero essere legati alle condizioni di salute della coppia. Intanto, su disposizione del magistrato di turno della procura di Pistoia, le salme sono state trasferite all’ospedale San Jacopo per l’autopsia.