Sedicenne scomparso a Bologna rinvenuto cadavere: è omicidio

Il giovane sarebbe stato ucciso e gettato in un pozzo, dov'è stato rinvenuto il corpo. Era sparito nel nulla da una settimana

Carlomagno campagna novembre 2018
A destra la vittima di 16 anni, Giuseppe Balboni
A destra la vittima di 16 anni, Giuseppe Balboni

È stato ritrovato morto a Castello di Serravalle, nel Bolognese, in località Tiola, il sedicenne Giuseppe Balboni, residente a Zocca, nel Modenese e scomparso da lunedì 17 settembre. Si indaga per omicidio e il caso è seguito anche dalla Procura per i minorenni guidata da Silvia Marzocchi. Il cadavere è stato trovato in tarda mattinata all’interno di un pozzo.

Il ragazzo era scomparso da otto giorni e impegnati nelle ricerche erano i carabinieri e i vigili del fuoco. Il giovane all’alba di lunedì mattina era uscito di casa e da allora non se ne avevano più notizie.

Era stato ritrovato il suo scooter rosso, in sella al quale si era allontanato, proprio a Castello di Serravalle, in provincia di Bologna. Il mezzo era nei pressi di una fontana, coperto da foglie. I genitori avevano fornito informazioni lanciando un appello per ritrovare il ragazzo anche sui social. Sono in corso le attività dei Carabinieri dei Comandi Provinciali di Bologna e Modena, finalizzate a delineare l’esatta dinamica degli eventi.