Investe tre operai in bici e fugge, un morto. Arrestato

Il fatto è successo nel Napoletano. L'uomo ha investito tre albanesi che stavano andando al lavoro nei campi. Si era fermato ma solo per cambiare la ruota

Carlomagno campagna novembre 2018

incidente bici giuglianoUn giovane ha investito tre operai albanesi che in bicicletta stavano andando al lavoro nei campi nel Napoletano e poi è fuggito: un 26enne è morto, mentre gli altri due sono rimasti feriti e trasportati in ospedale.

Il fatto è avvenuto a Giugliano (Napoli) qualche giorno fa, ma torna di attualità perché i carabinieri sono riusciti a identificare e a rintracciare il pirata. L’autore, arrestato con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso, è un 24enne. I militari lo hanno sorpreso dal carrozziere dove stava facendo riparare l’auto.

Da quanto è emerso dalle immagini di video sorveglianza, visionate dai militari, il pirata è stato visto fermarsi dopo lo schianto mortale per cambiare uno pneumatico della vettura che si era bucato nell’impatto con i tre ciclisti.  L’autovettura era tutta ammaccata e col parabrezza rotto, segno che l’impatto è stato violentissimo.

Davanti al giudice il giovane pirata ha ammesso la sua responsabilità e il pm lo ha sottoposto ai domiciliari in attesa di essere processato per direttissima.