Le ossa nella Nunziatura non sono di Orlandi e Gregori

Dopo l'esame del Dna sui resti trovati nell'edificio del Vaticano è emerso che hanno una datazione antecedente al 1964

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Mirella Gregori Emaunela OrlandiLe ossa trovate in un edificio della Nunziatura Apostolica a Roma hanno una datazione antecedente al 1964. E’ quanto hanno rivelato le prime analisi fatte sui resti nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Roma. A chiarirlo è stato l’esame del Dna.

I resti umani non sono quindi di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori, le due ragazze quindicenni misteriosamente scomparse tra maggio e giugno 1983, a Roma. Il ritrovamento, fatto durante dei lavori nell’edificio di proprietà del Vaticano, aveva sollevato sospetti circa l’appartenenza delle ossa alle due adolescenti, la cui scomparsa è destinata a rimanere ancora un mistero.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM