15 Aprile 2024

Carico con 700 kg di cocaina in azienda per errore, sequestro

La droga era all'interno di un container di pellami destinato ad un'azienda di Zermeghedo, nel vicentino. E' stato il titolare della ditta, estraneo, a denunciare la scoperta

Correlati

Sequestrati 300 chili di cocaina a Gioia Tauro. Valore 50 mln
Sequestro di centinaia di chili di cocaina (Archivio)

Quasi 700 chili di cocaina sono stati scoperti e sequestrati nel vicentino all’interno di un container di pellami destinato ad un’azienda di Zermeghedo. E’ stato il titolare della ditta, assolutamente estraneo al traffico, a fare l’incredibile scoperta, avvisando subito i carabinieri.

Il maxi carico di droga sarebbe giunto per errore nell’azienda vicentina, forse per uno scambio di container nella fase della spedizione. Sono in corso indagini per cercare di trovare una pista che possa condurre all’organizzazione criminale che gestiva il traffico. La cocaina nascosta tra le pelli, per l’esattezza 690 chili, avrebbe un valore di diverse decine di milioni di euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)