Agguato a Napoli, tre feriti tra cui una bimba di 4 anni

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

Agguato a Napoli, tre feriti tra cui una bimba di 4 anniAgguato tra la folla nel centro di Napoli. Tre persone sono rimaste ferite da colpi di arma da fuoco, tra loro anche una bambina di tre anni: un proiettile le ha trapassato il polmone, le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

La bambina era con la nonna, di 50 anni, rimasta anche lei ferita ad un gluteo. È invece gravissimo l’uomo di 32 anni, Salvatore Nurcaro, vero bersaglio dell’agguato, colpito da sei proiettili.

Ringraziandoti per il seguito, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook

La bambina si chiama Noemi ed ha appena 4 anni. E’ stata trasferita in condizioni molto gravi all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Dovrebbe essere sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Il killer, che aveva un casco, si è dileguato. E’ caccia all’uomo.

“Prego per lei, prego per questa creatura perché ce la faccia. Una cosa è certa: serve più sicurezza, servono più uomini sul terreno”, dice il vicepremier Di Maio. Salvini: “prego per lei, criminali in galera”. “Il sangue innocente grida vendetta al cospetto di Dio”, ha detto il cardinale Sepe nella messa a San Gennaro chiedendo perdono per quanto è avvenuto venerdì.

AGGIORNAMENTO 10 MAGGIO: CATTURATO IL PRESUNTO KILLER