3 Marzo 2024

Napoli, arrestato l’uomo che ha sparato a Noemi. Fermato anche il fratello

A sparare sarebbe stato Armando Del Re, finito in manette insieme al fratello Antonio, che avrebbe fatto da complice. Il vero obiettivo era un uomo, Salvatore Nurcaro, rimasto ferito

Correlati

Agguato Napoli arrestato Armando Del Re
A sinistra un momento dell’agguato a Napoli e Armando Del Re, ritenuto il killer

Due persone sono state arrestate per l’agguato della scorsa settimana in Piazza Nazionale a Napoli in cui è stata gravemente ferita la piccola Noemi, di appena 4 anni, mentre era con la nonna di 50 anni, anche lei ferita ad un gluteo. Il vero obiettivo del killer era un uomo, Salvatore Nurcaro, rimasto anch’egli gravemente ferito. A sparare sarebbe stato Armando Del Re, finito in manette insieme al fratello Antonio, che avrebbe fatto da complice.

Armando Del Re, sarebbe stato bloccato sulla Siena-Bettolle. All’operazione avrebbero partecipato agenti della polizia, finanzieri e carabinieri di Napoli. Il fratello Antonio, invece è stato fermato nell’hinterland napoletano, nei pressi di Nola: avrebbe dato supporto logistico ad Armando Del Re. A entrambi viene contestata la premeditazione.

Il tentato omicidio di Salvatore Nurcaro è maturato in pieno contesto camorristico, ha detto il procuratore di Napoli, Giovanni Melillo, nel corso di un incontro in Procura.

Nell’agguato, il killer sparando per uccidere Nurcaro, ha colpito anche una bambina, Noemi, che è tutt’ora ricoverata in condizioni gravi al Santobono di Napoli. La bimba stata colpita al torace e un proiettile le ha trapassato il polmone.

Ieri sera una veglia di preghiera si è svolta davanti all’ospedale Santobono con centinaia di persone in preghiera e tante candele accese. La piccola Noemi, secondo l’ultimo bollettino medico, è in lieve graduale miglioramento: è stata sedata e respira da sola.

Agguato a Napoli, tre feriti tra cui una bimba di 4 anni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Nuova strage israeliana a Gaza, fuoco sui civili in fila per il pane: decine di vittime

"Le forze di occupazione israeliane hanno commesso un nuovo massacro contro cittadini palestinesi alla rotonda del Kuwait a Gaza...

DALLA CALABRIA

Serie B, grande attesa per il derby Cosenza-Catanzaro

Grande attesa per il derby calcistico tra Cosenza e Catanzaro, in programma oggi alle 16.15 allo stadio "San Vito-Gigi...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)