Bus di turisti russi nella scarpata, un vittima e decine di feriti

Il conducente del bus sarebbe un italiano, mentre la vittima era una guida russa che stava accompagnando i turisti. Indagine della procura.

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019
(Ansa)

Una persona è deceduta nel ribaltamento dell’autobus avvenuto questa mattina intorno alle 9.30 sulla Siena-Firenze all’altezza di Monteriggioni (Siena) in direzione sud. E’ quanto comunicato dall’Anas. Ci sono decine di feriti.

Per cause in corso di accertamento il mezzo, su cui viaggiavano dei turisti russi, sarebbe uscito di strada ribaltandosi nella scarpata a fianco dell’Autopalio.

Il raccordo autostradale Siena-Firenze è provvisoriamente chiuso in direzione Siena, con uscita obbligatoria allo svincolo di Monteriggioni.

La vittima dell’ incidente Potrebbe essere la guida turistica russa. Secondo quanto si apprende si tratterebbe di una 40enne. Al momento è stata avvisata l’Ambasciata russa.

Oltre alla vittima, i feriti, di cui alcuni gravi, sono 37 feriti. Le persone sono state trasportate al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena e in altri ospedali della zona. Dei 37, spiega una nota, 33 sono lievi, rientrati in codice verde (19 sono stati trasportati al policlinico Santa Maria alle Scotte dell’Aou Senese e 14 all’ospedale Altavaldelsa di Poggibonsi dell’Ausl Toscana sud est).

Quattro feriti, in codice giallo, sono stati ricoverati a Le Scotte. Una trentina di passeggeri non ha richiesto assistenza medica. L’intervento dei soccorritori è durato diverse ore. Sul posto è giunto anche il sostituto procuratore di Siena Siro De Flammineis.

L’autista del mezzo ribaltatosi  sarebbe un calabrese originario di Castrovillari, in provincia di Cosenza, ed è stato interrogato in questura a Siena. L’uomo, sotto shock, è stato anche sottoposto ad accertamenti tossicologici. La procura lo ha indagato per omicidio stradale e lesioni plurime.

Il suo telefono cellulare si trova ancora dentro l’autobus e una volta recuperato sarà posto sotto sequestro. Dal mezzo è stato estratto anche il cronotachigrafo.