Fermato per un controllo, scippa arma e spara: ferito un carabiniere

E' successo a Terni. L'uomo non gradendo il controllo della polizia ha cominciato a sferrare calci. Chiesto il supporto dei militari, nella colluttazione avrebbe scippato un'arma d'ordinanza e fatto fuoco

Carlomagno Faro istituzionale

Fermato per un controllo, scippa arma e spara: ferito un carabiniere
Un carabiniere è rimasto ferito a una gamba, a Terni, sembra in modo non grave, da un colpo di pistola che lo ha raggiunto dopo che un uomo – fermato per un normale controllo – è andato in escandescenze. Quest’ultimo è stato bloccato e portato via dal 118 sotto custodia delle forze dell’ordine.

I carabinieri erano giunti in supporto alla polizia dopo che l’aggressore aveva cominciato a colpire i poliziotti con calci e pugni. Nel frangente sono stati esplosi in tutto quattro colpi di pistola. La dinamica non è ancora chiara.

L’episodio è avvenuto nella tarda mattinata in pieno centro cittadino, nei pressi della rotatoria di via Eugenio Chiesa. L’uomo era stato fermato per un controllo da una volante della polizia, ma – in base alle prime informazioni – non gradendo ha aggredito gli agenti.

I poliziotti hanno quindi chiesto il supporto dei carabinieri. L’uomo – è una delle ipotesi – sembra possa essersi impossessato di un’arma di servizio, durante il parapiglia. Infine è stato bloccato e, viste le condizioni di alterazione, accompagnato in ospedale dal 118, dov’è piantonato in stato di arresto.