19 Aprile 2024

Carabiniere ucciso, arma del delitto trovata nell’hotel dei due americani

Correlati

Da sx i due americani fermati Elder Lee Finnegan e Natale Hjorth. A destra il brigadiere ucciso, Mario Cerciello Rega

I carabinieri hanno trovato l’arma del delitto nella camera d’albergo dove alloggiavano fino a ieri i due giovani turisti californiani Elder Lee Finnegan, di 19 anni e Christian Gabriel Natale Hjorth, di 18, fermati per omicidio nell’ambito dell’inchiesta sull’uccisione del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso a coltellate in zona Prati nel corso di un appostamento dei militari per bloccare in flagranza una estorsione.

Il coltello, di notevoli dimensioni, era nascosto dietro ad un pannello a sospensione del soffitto della camera dell’hotel La  Trovati anche gli indumenti indossati quella notte dai due che sono stati ripresi da due telecamere.

Una volta in caserma, Finnegan e Hjorth sono stati interrogati sotto la direzione dei magistrati della Procura della Repubblica di Roma, e di fronte a prove ritenute schiaccianti, hanno confessato i loro addebiti. I presunti assassini si trovano ora nel carcere di Regina Coeli. Dovranno rispondere di omicidio aggravato in concorso e tentata estorsione. Nelle prossime ore l’interrogatorio di garanzia.

Carabiniere ucciso da turisti americani in cerca di droga. Ecco la dinamica


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)