25 Settembre 2022

Choc a Roma. Immigrato accoltella vigilantes e poi si suicida

E' successo alla stazione Tiburtina dove un uno straniero ha accoltellato una guardia e si è ucciso dopo avergli sottratto la pistola d'ordinanza. Indagini

Correlati

Choc nel pomeriggio a Roma. Un giovane del Congo, ha accoltellato una guardia giurata, poi gli ha scippato la pistola di ordinanza e si è suicidato, sparandosi un colpo alla testa. E’ successo nella Metro B della stazione Tiburtina, nella Capitale.

Dalle prime informazioni, l’aggressore-suicida avrebbe agito senza nessun motivo. Sul posto Carabinieri e Polizia di Stato che stanno raccogliendo testimonianze e acquisendo le riprese delle telecamere per ricostruire l’accaduto. Presenti anche militari dell’Esercito e la Scientifica per i rilievi.

Il vigilantes, Massimo Petrini, 58enne, è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale Umberto I di Roma. Da quanto trapela, la vittima, sarebbe stata colpita con più fendenti alla gola e al braccio. Non sarebbe in pericolo di vita. La guardia, dipendente della società Urbe, era di servizio nella stazione ferroviaria Tiburtina.

Il congolese, Michel Zama Massamba, 21 anni era entrato in Italia nel 2010 con regolare permesso di soggiorno. Il suo permesso di soggiorno al momento era scaduto, ma era in fase di rinnovo. A quanto ricostruito, viveva a Mentana con la famiglia e sembra avesse problemi psichici. Dalle indagini dei poliziotti della Digos non sarebbero emersi collegamenti con ambienti legati al terrorismo. (aggiornato il 27-9-2019)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER