Crac Finarte, in carcere l’ex presidente del Napoli Corbelli

Diventata definitiva una condanna del tribunale di Milano sulla nota casa d'aste. L'ex patron di Telemarket deve scontare oltre 4 anni

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Giorgio Corbelli

L’ex patron di Telemarket e presidente del Napoli calcio, Giorgio Corbelli, 64 anni, è stato arrestato ed è in carcere. Lo riporta stamani il Giornale di Brescia.

È diventata definitiva una condanna inflitta dal tribunale di Milano per il crac di Finarte e Corbelli, che stava scontando ai domiciliari un’altra condanna per reati fiscali, è stato prelevato nella sua casa di Brescia dai carabinieri e portato nel carcere.

Complessivamente Corbelli deve scontare quattro anni e un mese di detenzione ma il suo legale punta ad ottenere a breve una revisione del regime carcerario.

La Finarte, era una importante casa d’aste di Milano quotata in Borsa di cui Corbelli aveva assunto la guida e che è stata dichiarata fallita dal tribunale di Milano nel marzo 2012

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM