12 Agosto 2022

Coronavirus, la Polizia avverte: Truffatori approfittano dell’emergenza per raggirare gli anziani

Falsi addetti della Croce Rossa e delle Asp dopo aver contattato telefonicamente le potenziali vittime, propongono di effettuare tamponi faringei. Poi una volta a casa li derubano

Stessa categoria

“Si è appreso che nelle regioni interessate dall’emergenza coronavirus si starebbero verificando episodi criminali consistenti in truffe agli anziani”. A comunicarlo è la Questura di Crotone.

Il modus operandi dei malfattori – spiega la Polizia -, sarebbe il seguente: falsi addetti della Croce Rossa Italiana, dell’Azienda Sanitaria Locale, o di altri Enti, dopo aver contattato telefonicamente le potenziali vittime, proponendo di effettuare dei tamponi faringei per la verifica della presenza del virus, si recano personalmente presso le abitazioni dei malcapitati.

A questo punto, i truffatori con il pretesto di effettuare controlli e verifiche tramite accertamenti pseudo sanitari derubano le vittime. Non potendosi escludere che simili fenomeni si registrino anche in questa Provincia, in special modo nei comuni più isolati, il Questore di Crotone invita a prestare la massima attenzione a questa nuova tipologia di truffa, a non aprire la porta di casa a sconosciuti ed a contattare immediatamente le Forze dell’Ordine chiamando i numeri d’emergenza 113 e 112 in caso di situazioni sospette.

La questura precisa che al momento, non esiste alcuna autorizzazione nella Provincia di Crotone ad effettuare il tampone porta a porta né altra verifica a domicilio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Bus per Medjugorje sbanda ed è strage, morti 12 pellegrini polacchi

Un bus polacco si stava recando per un pellegrinaggio da Varsavia a Medjugorje. Sabato mattina è uscito fuori strada. Le vittime potrebbero essere di più. Feriti gravi. Tra le ipotesi un probabile colpo di sonno dell'autista

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER