Accoltella la madre al collo decapitandola, fermato un ventenne


scientifica
Archivio

Omicidio la scorsa notte alla periferia di Roma. Un ragazzo di 20 anni al culmine di una lite ha ucciso la madre colpendola ripetutamente al collo con un coltello e decapitandola.

E’ accaduto in via James Joyce in zona Laurentino 38. Il ragazzo si è poi scagliato contro la sorella 15enne che si è rifugiata dai vicini di casa e ha dato l’allarme al 112.

Si occupano delle indagini i carabinieri della compagnia Eur. Il ragazzo è stato fermato. Sono in corso accertamenti per chiarire se abbia problemi psichici e se sia in cura. (Ansa)

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb