Odontoiatra riceve le dosi di vaccino e muore di ictus. Indagini


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Il medico scomparso Cornel Struning

Un medico odontoiatra di 63 anni anni, Cornel Struning, di origine tedesca ma che lavorava all’ospedale di Bressanone, in Alto Adige, è morto per un ictus dopo il ricovero in rianimazione. Il dottore aveva ricevuto le due dosi di vaccino anti-Covid.

Sul caso i magistrati vogliono vederci chiaro e l’azienda sanitaria altoatesina ha trasmesso agli uffici giudiziari del Tribunale di Bolzano e al centro di vigilanza dell’Agenzia Italiana del Farmaco il referto medico della vittima.

La notizia della sua morte è stata diffusa via social nel gruppo dei medici scettici sul vaccino e protagonisti nei giorni scorsi di un video diffuso in rete.

Un altro video che racconta del decesso dell’odontoiatra, è stato pubblicato in lingua tedesca su Facebook nel gruppo “Wir Noi”.

Nel video un medico sostiene che il collega, dopo la seconda dose del vaccino, avrebbe accusato forti dolori alle articolazioni, febbre e aritmie cardiache. Tre settimane dopo ha avuto un ictus e, dopo un periodo in terapia intensiva, è deceduto.

In una nota la direzione generale dell’azienda sanitaria dell’Alto Adige esprime il più sentito cordoglio alla famiglia del paziente deceduto.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM