23 Gennaio 2022

Morte Michele Merlo, la Procura apre inchiesta per omicidio colposo

A farlo sapere è la stessa autorità giudiziaria di Bologna, che spiega inoltre che l'apertura del fascicolo servirà per il "necessario svolgimento dell'autopsia e delle attività investigative connesse".

Ex Ilva, misure cautelari dalla Procura di Potenza: arrestato l’avvocato Amara

Misure cautelari sono state disposte dalla Procura di Potenza, nell'ambito di un'inchiesta che riguarda presunte irregolarità commesse dall'ex procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, in indagini sull'ex Ilva. Arrestato l'avvocato siciliano Piero Amara, le cui dichiarazioni sulla presunta 'loggia Ungheria' che avrebbe tra l'altro condizionato le nomine al Csm, sono al centro del nuovo caso che ha scosso la magistratura....

La frode contro Trump finisce in Procura. Sei avvisi di garanzia su ItalyGate

#ItalyDidIt. Sono sei gli iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Roma, per i quali i sostituti procuratori Valentina Margio e Roberto Felici hanno spiccato altrettanti avvisi di garanzia “in ordine ai reati di cui agli artt. 185 D.Lvo 58/98 (TULF)” che all’articolo 1 recita: che “chiunque diffonde notizie false o pone in essere operazioni simulate o altri...

Presunto stupro a Porto Cervo, chiesto il processo per Grillo jr e gli amici

Il figlio del fondatore del Movimento 5 stelle è accusato insieme a tre suoi amici di aver abusato di una ragazza, che ha denunciato la presunta violenza otto giorni dopo. I quattro si difendono: "Era consenziente"

Incidenti sul lavoro, due operai cadono in cisterna e muoiono

Due operai sono morti dopo essere caduti dentro una cisterna, profonda alcuni metri, nell'azienda vinicola Fratelli Martini di Cossano Belbo (Cuneo). L'incidente sul lavoro si è verificato nel pomeriggio. I due addetti sono stati estratti incoscienti dai soccorritori, che hanno tentato di rianimarli per venti minuti, ma invano. Oltre all'elisoccorso sono intervenuti i vigili del fuoco di Alba e Santo...

La strage della Funivia, il pm: “Cerchiamo di capire perché la fune si è rotta”

"Io devo ancora chiarire con il o i consulenti tecnici quali saranno le modalità di questo accertamento irripetibile. Solo dopo faremo gli avvisi". Lo ha spiegato la procuratrice di Verbania, Olimpia Bossi, in merito ai previsti accertamenti irripetibili sulla tragedia della funivia del Mottarone che potrebbero portare a nuove informazioni di garanzia per altri indagati. "Io non sono ancora in grado...

Omicidio a Palermo, ucciso un 26enne, figlio di un condannato per mafia

Un giovane di 26 anni, Emanuele Burgio, è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco nel popolare mercato della Vucciria a Palermo, centro nevralgico della movida. Il delitto è avvenuto in via dei Cassari. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato la vittima in ospedale, dove è morto al pronto soccorso. Le indagini sono condotte dalla...

Si sfalda inchiesta sulla strage Mottarone. Gip scarcera due indagati

Il gip non convalida i fermi della procura. Solo Tadini dal carcere va ai domiciliari. Il giudice parla di "scarno quadro indiziario". Un quadro che a suo parere è ancora "più indebolito" con gli interrogatori di garanzia.

Strage in funivia, pm: “Ragioni economiche dietro l’incidente”

La procura di Verbania ha richiesto la convalida dei fermi del gestore, del direttore e del capo servizio della funivia del Mottarone, fermati con le accuse di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e lesioni gravissime in merito al grave incidente della cabinovia precipitata a Stresa, che ha causato 14 morti e un bimbo ferito in gravi condizioni.

Cabinovia precipitata, svolta in indagini: 3 fermi. “Hanno manomesso i freni”

Si tratta del gestore dell'impianto, del direttore e del capo operativo del servizio. Nella notte hanno ammesso le loro responsabilità. Sono accusati di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e rimozione degli strumenti atti a prevenire gli infortuni aggravato dal disastro e lesioni gravissime

Cabinovia precipitata, Pm esamina video: “All’arrivo un sussulto e poi torna indietro”

"La cabina era sostanzialmente arrivata al punto di sbarco, si vede che sussulta e torna indietro". Lo ha spiegato il procuratore della Repubblica di Verbania, Olimpia Bossi, che ha visionato una piccola parte dei video delle telecamere di sorveglianza della funivia del Mottarone, la cui cabina è precipitata causando 14 morti. "La visuale - ha precisato - è però...

Cabinovia precipitata, chi sono le vittime

La tragedia della funivia del Mottarone ha colpito cinque famiglie, tre residenti in Lombardia, una in Emilia-Romagna e una in Calabria. Le vittime - Biran Amit, nato in Israele il 2 febbraio 1991 e residente a Pavia - Peleg Tal, nata in Israele il 13 agosto 1994 e residente a Pavia - Biran Tom, nato a Pavia il 16 marzo 2019 e residente...

Cabinovia precipitata, 14 morti: grave bimbo. Indagini su cause

Sono 14 i morti nel tragico incidente alla funivia del Mottarone, dove una cabina è precipitata in un bosco da un'altezza considerevole. C'è un bimbo di 5 anni ferito. Uno di nove anni è invece deceduto. A bordo della cabina c'erano 5 famiglie. Dai primi rilievi, sembrerebbe che a causare l'incidente sia stato un cavo di acciaio tranciato. Anche...

Denise Pipitone, svolta in indagini: “Indagati Anna Corona e Della Chiave”

Ci sarebbe un svolta nelle indagini che riguardano il caso Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara Del Vallo il primo settembre del 2004. Nel corso della trasmissione "Quarto Grado", condotta da Gianluigi Nuzzi, andata in onda ieri sera su Rete 4, è stata data la notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati di Anna Corona e Giuseppe Della Chiave. L'indiscrezione...

Restrizioni, vaccini e pass vìolano il Codice di Norimberga, giudice denuncia il governo Draghi all’Aja

Il mantenimento del coprifuoco, la quarantena di persone asintomatiche, la chiusura parziale o totale di attività, le limitazioni alla libertà di movimento e di riunione dei cittadini, l’istituzione di passaporti sanitari e l’obbligo del vaccino per il personale del settore sanitario per il magistrato Angelo Giorgianni “non hanno alcuna giustificazione razionale e fondamento giuridico e vìolano i diritti fondamentali della persona umana”.

Servizi segreti e il caso Renzi-Mancini. Tavaroli su Report: “Caso montato. Annuncio querele”

“Quando leggo le anticipazioni, mando subito un messaggio al suo nuovo 'coordinatore del collegio di difesa', Riccardo Sindoca, amico di Ferramonti, che subentra dopo che Dinoia e Federico rimettono il mandato difensivo. Lui mi smentisce che Marogna mi abbia coinvolto e mi assicura che ha mandato una smentita anche a Report, in cui sostiene che la sua intervista è...

NOTIZIE DALLA CALABRIA

POPOLARI SUL COVID