25 novembre, l'impegno della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

25 novembre - giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L'impegno della Polizia di Stato
Dal mensile “PoliziaModerna”

In occasione del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, sono tante le iniziative messe in campo da istituzioni e associazionismo. Eventi per divulgare una cultura di rispetto verso le donne spesso vittime indifese della violenza da parte degli uomini.

Interessante iniziativa della Polizia di Stato che nel presentare la giornata del 25 novembre snocciola i dati di un fenomeno in espansione: “56 le donne uccise nei primi sei mesi del 2015 e 3.325 quelle che sono rimaste vittime di percosse da parte dei propri mariti, compagni o ex”.

“Le vittime, nella maggior parte dei casi, arrivano a denunciare dopo anni e anni di maltrattamento e, a volte, l’intervento della Polizia avviene a reato consumato”.

Negli ultimi anni, però, si sono moltiplicate le iniziative da parte delle istituzioni e l’impegno della Polizia di Stato, oltre a cercare di prevenire reati di stalking e femminicidio, è stato quello di formare personale specializzato.

Il capo della Polizia di stato Alessandro Pansa - 25 novembre - giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Il capo della Polizia di Stato, Alessandro Pansa (Ansa)

“PoliziaModerna”, il mensile della Polizia di Stato, questo mese parla degli strumenti a disposizione del corpo guidato da Alessandro Pansa per prevenire e contrastare lo stalking e il femminicidio.

Uno di questi è l’ammonimento: “Un faccia a faccia con il questore che inchioda il maltrattante alle sue responsabilità e alle conseguenza penali in cui può incorrere”.

Così viene descritto questa sorta di “cartellino giallo” per il maltrattante dal questore di Bari, Antonio De Iesu, uno dei più convinti sostenitori di questo strumento.

25 novembre - giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L'impegno della Polizia di Stato
La copertina di “PoliziaModerna”

Fondamentali nel contrasto di questi reati rimangono la formazione del personale e la creazione di una fitta e sinergica rete di interventi assieme all’Autorità giudiziaria, all’Asl e ai centri antiviolenza.

L’esperienza della questura di Milano con il progetto Eva (Esame delle violenze agite) realizzato in collaborazione con Anna Costanza Baldry psicologa del Dipartimento di Psicologia della Seconda università di Napoli per la corretta gestione degli interventi delle Volanti per “liti in famiglia”.

25 novembre - giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L'impegno della Polizia di Stato
Dal mensile “PoliziaModerna”

Da aprile 2014, data d’inizio della sperimentazione, a fine settembre 2015 sono stati effettuati nella città maneghina 1.147 interventi per questo tipo di chiamate a seguito dei quali sono state arrestate 78 persone e indagate 170.

Il Comune di Cosenza, sempre in occasione del 25 Novembre, sarà al fianco dell’Associazione Confagricoltura Donna Calabria nella manifestazione di distribuzione delle clementine di Calabria IGP, organizzata in memoria di Fabiana Luzzi, la sfortunata sedicenne uccisa nel maggio del 2013 dall’ex fidanzato a Corigliano Calabro.

L’iniziativa, arrivata alla terza edizione, vuole essere di supporto ai Centri antiviolenza e si svolgerà anche nelle piazze di Venezia e Firenze.

Ancora nella città guidata da Mario Occhiuto, è stato organizzato un concerto dell’Orchestra Italiana di Arpe, in programma domani 25 novembre al Teatro “Tieri” (ex cinema teatro Italia).