23 Febbraio 2024

Lutto nel mondo della moda, è morta Marta Marzotto

La stilista è deceduta a Milano dopo una breve malattia. Aveva 85 anni

Correlati

Marta Marzotto
Marta Marzotto (Ansa)

Lutto nel mondo della moda. All’età di 85 anni è morta a Milano, Marta Marzotto, la “regina dei salotti” italiani. Nata Vacondio, Marzotto era nata a Reggio Emilia nel 1931. L’annuncio del decesso è stato dato su twitter dalla nipote Beatrice Borromeo, giornalista del Fatto Quotidiano: “Ciao nonita mia”, ha scritto la cronista, postando la foto di una giovane Marta.

Marta Marzotto è morta dopo una breve malattia vissuta nella massima riservatezza circondata dall’affetto di tutti i suoi figli e nipoti. “Abbiamo raccolto il suo insegnamento – hanno detto i figli – è stata una madre e una nonna molto affettuosa”.

Dal matrimonio con il conte Umberto Marzotto negli anni Cinquanta, nascono cinque figli: Paola, Annalisa (nata nel 1957 e scomparsa prematuramente nel 1989), Vittorio, Diamante e Matteo. Stilista ed ex modella, la Marzotto ha lasciato un segno profondo nella vita culturale del Paese.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Terrorismo, perquisizioni in Italia nella rete dell’attentatore di Bruxelles

Le abitazioni di diciotto immigrati nordafricani sono state perquisite dal Ros dei carabinieri e da agenti della Digos di...

DALLA CALABRIA

Sequestrati beni per 2,5 milioni a imputati processo antimafia

Beni per un valore di oltre 2,5 milioni di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)