10 Agosto 2022

Motore in fiamme per volo Malaysia Airlines. Atterra a Melbourne

Stessa categoria

Aerei della Malaysia AirlinesUn aereo passeggeri della Malaysia Airlines, volo MH148, diretto da Melbourne in Australia a Kuala Lampur in Malesia è stato costretto a un atterraggio di emergenza forse per un’avaria al motore. L’aereo dopo il decollo è dovuto tornare indietro. Lo riferiscono le autorità aeroportuali.

Una portavoce di Airservices Australia, agenzia per la sicurezza aerea australiana, ha riferito che l’aereo aveva la spia “motore a fuoco” nel pannello di controllo in cabina. Immediatamente i piloti hanno allertato la torre di controllo che ha dato istruzioni per un’atterraggio di emergenza.

“L’aereo – ha detto – ha scaricato il carburante ed è tornato all’aeroporto internazionale di Melbourne atterrando senza “turbolenze” e in “sicurezza”. Vicino all’Airbus 330 si sono subito schierati mezzi dei vigili del fuoco pronti a intervenire in caso di incendio. Funzionari aeroportuali hanno detto che questa è la procedura standard per un atterraggio di emergenza.

L’aereo adesso è stato sottoposto a indagini. Uno “screening” dirà alle autorità e alla compagnia cosa sia successo. Intanto i passeggeri sono stati fatti scendere e fatti imbarcare su altri voli.

La Malaysia Airlines è ritenuta una compagnia  sfortunata. Nell’arco di pochi mesi è stata colpita da due gravissimi disastri aerei. Il primo, l’MH370 – il volo decollato da Kuala Lampur e diretto a Pechino, dopo appena un’ora dal decollo è scomparso dai radar. Non è mai stato ritrovato. Le autorità malesi hanno detto ai familiari delle vittime che il velivolo è “scomparso” nell’Oceano indiano, ma in pochi hanno creduto a questa versione.

Poi qualche mese fa, l’MH17, decollato da Amsterdam e diretto sempre nella capitale malese, è stato abbattuto da un missile in Ucraina sud orientale, sopra la regione dominata dai filorussi. La verità è ancora lontana anche in questo caso. Kiev accusa i ribelli di averlo abbattuto, mentre i filorussi sostengono che l’aereo sia stato colpito da un missili ucraino. Il bilancio complessivo dei due disastri è di 537 tra morti e dispersi.

 


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Bus per Medjugorje sbanda ed è strage, morti 12 pellegrini polacchi

Un bus polacco si stava recando per un pellegrinaggio da Varsavia a Medjugorje. Sabato mattina è uscito fuori strada. Le vittime potrebbero essere di più. Feriti gravi. Tra le ipotesi un probabile colpo di sonno dell'autista

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER