15 Aprile 2024

Polonia: Runmageddon Nightmare, la "sfida" degli "atleti d'acciao". FOTO

Correlati

Runmageddon Nightmare - Poland (Photo: Adam Warzawa)
Runmageddon Nightmare – Poland (Photo: Adam Warzawa)

Decine di partecipanti hanno reso spettacolare il “Runmageddon Nightmare” in Polonia. Una sorta di maratona notturna, un’avventura mozzafiato Jungle style dove “uomini e donne d’acciao” hanno dovuto dare prova della loro “forma” e “forza” in un circuito da incubo, appunto.

La manifestazione è avvenuta a Sopot, piccola cittadina a pochi chilometri da Danzica, in Polonia, dove vengono organizzate da qualche anno in diversi moduli.

I circuiti sono tre: il Runmageddon Recruit – 6 chilometri e 30 ostacoli, quello svoltosi ieri. Il Runmageddon Classico, che consiste in un circuito di 12 km e 50 ostacoli, e il Runmageddon Hardcore, per veterani: 21 km e 70 ostacoli, la prova più dura

Quella di sabato non è stata comunque una prova facile: Un Runmageddon Nightmare classico fatto da un percorso di sei chilometri tra filo spinato, paludi di fango, pareti alte, fuoco e trincee che hanno dato filo da torcere agli aspiranti Runmageddon, spettacolo visto da milioni di telespettatori davanti agli schermi polacchi.

Ostacoli a prima vista insormontabili ma che alla fine sono stati superati da molti partecipanti che si sono visti premiare la loro tenacia di “atleti”.

Una corsa alla sopravvivenza, senza limiti e finzioni come in reality tipo l’Isola dei famosi. Se si è capaci si va avanti, altrimenti fuori, dice il regolamento.

Runmageddon Nightmare è una prova di forza, fisica e mentale che viene superata solo “se hai le palle” a prescindere dal sesso, recita l’organizzazione sul sito internet. Strisciare nel fango, attraversare labirinti attorno a filo spinato, nuotare in paludi pericolose in compagnia di biscie e altra roba simile. Tutto realizzato di notte. Un evento unico e spettacolare che le immagini mostrano meglio di tante parole.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)