29 Maggio 2022

Francia, collisione tra bus e camion. E' strage. 42 morti

Stessa categoria

Gravissimo incidente stradale in Francia. Almeno 42 persone sono morte in una collisione nei pressi di Libourne, in Gironda, vicino Bordeaux. Oltr’alpi è il più grave incidente dal 1982.

L’ultimo bilancio della prefettura della Gironda è di almeno 42 morti. Tra questi, gli autisti sia del camion sia del bus nonché i suoi passeggeri. I due veicoli si sarebbero scontrati frontalmente. Secondo France Bleu Girone, sul posto è stato dispiegato un imponente dispositivo di soccorso: sono impegnati almeno 60 vigili del fuoco. Secondo il sito del quotidiano locale “Sud Ouest”, che cita fonti sul posto, la maggior parte delle vittime sono persone anziane, che si trovavano su un pullman per un viaggio organizzato. Si conferma che il veicolo su cui viaggiavano ha preso fuoco dopo la collisione con un camion nel comune di Puisseguin, una cinquantina di chilometri a ovest di Berdeaux e che ci sarebbero solo cinque superstiti.

Camion contro bus, “tre indenni e cinque feriti” – “Tre persone sono uscite indenni dall’incidente” stradale nel dipartimento francese della Gironda e “cinque sono ferite”: è quanto riferisce BFM-TV parlando del grave incidente che ha causato la morte di almeno 42 persone.

Hollande, immensa tragedia, faremo piena luce – “E’ un’immensa tragedia, faremo piena luce sulle circostanze di questo dramma. Tutti i servizi sono sul posto per fornire i soccorsi necessari e accompagnare le famiglie. Rivolgo ai familiari delle vittime le mie sincere condoglianze e assicuro la solidarietà di tutta la nazione”. Lo afferma il presidente francese, Francois Hollande, in una nota diffusa dall’Eliseo dopo il tragico incidente stradale che ha causato la morte di almeno 42 persone nella regione di Bordeaux. Nel comunicato l’Eliseo conferma che lo scontro è avvenuto tra un pullman e un camion. Secondo il palazzo presidenziale quest’ultimo “trasportava della legna”

Vicesindaco, camion è uscito di corsia in curva – “Il camion è uscito dalla sua traiettoria in una curva e ha urtato il bus che ha presto fuoco”: lo dice il vicesindaco di Puisseguin, il comune francese in cui questa mattina un incidente stradale ha causato la morte di almeno 42 persone, intervistato da France Info.

Premier, cordoglio per vittime catastrofe stradale – “Catastrofe stradale in Gironda: cordoglio di fronte a questo pesantissimo bilancio. Commozione e sostegno alle famiglie delle vittime”: lo scrive in un tweet il premier francese, Manuel Valls, che a quanto si apprende si sta recando sul luogo dell’incidente. L’ultimo bilancio parla di 42 morti e 5 feriti lievi. Tre persone sarebbero invece uscite indenni dallo scontro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER