24 Settembre 2022

Jet russo anti Isis abbattuto in Turchia. Tensione Mosca-Ankara

Correlati

Caccia russo abbattuto in Turchia. Tensione Mosca- Ankara
La sequenza dell’abbattimento del Jet militare russo. Nel riquadro la mappa tra Turchia e Siria dove è stato abbattuto

Un Jet militare russo è stato abbatuto al confine tra Siria e Turchia da postazioni missilistiche turche perché avrebbe violato lo spazio aereo turco. Secondo il ministero, della Difesa russo si tratterebbe di un Su-24 abbattuto “presumibilmente” da un attacco da terra con un missile.

Il jet russo è stato colpito solo dopo che questo avrebbe ignorato diversi avvertimenti di abbandonare lo spazio aereo turco, riferiscono fonti militari di Ankara, precisando così di aver agito secondo le regole d’ingaggio.

Il velivolo avrebbe violato lo spazio aereo turco nel distretto di Yayladag, nella provincia sud-orientale di Hatay. Il caccia si è schiantato in Siria nei pressi di un villaggio turcomanno tra le montagne, dove da alcuni giorni sono in corso raid aerei russi e siriani.

VIDEO DELL’ABBATTIMENTO

I piloti del jet militare russo hanno fatto in tempo a catapultarsi, riferisce il ministero della Difesa russo precisando che il Su-24 volava a un’altezza di 6.000 metri. Le autorità di Mosca non sanno in che condizioni si trovino i piloti. Si teme il rischio che i due finiscano nelle mani del Califfato come il pilota giordano.

Sull’area operano diversi Jet dell’alleanza franco-russa-Usa, schierati contro gli obiettivi dell’Isis in molte città la Siria.

Intanto, la Turchia si consulterà con la Nato e l’Onu sulla situazione al confine con la Siria dopo aver abbattuto un aereo militare che aveva violato il suo spazio aereo, riferisce l’ufficio del primo ministro, Ahmet Davutoglu.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER