14 Agosto 2022

Migranti, e' ancora strage di bambini nell'Egeo. Morti in 7

Stessa categoria

Migranti, e' ancora strage di bambini nell'Egeo. Morti in 7
Un’operazione di salvataggio nell’Egeo (ekathimerini.com)

Almeno sette bambini, due donne e quattro uomini sono annegati in un naufragio al largo della piccola isola egea di Farmakonisi. Lo riferiscoo funzionari della guardia costiera greca citati dall’agenzia Ekathimerini.

La loro imbarcazione è affondata per cause sconosciute. Altre 15 persone sono state salvate e uno risulta ancora dispersa, secondo quanto riferito da superstiti. Un elicottero, una motovedetta e imbarcazioni private sono sul posto per le operazione di ricerca e soccorso.

“Il motoscafo, di metri (20 piedi), è affondato in circostanze sconosciute”, riferiscono le autorità citate dalla Reuters: “Erano in acqua quando sono stati avvistati da un battello di emergenza”. Dodici persone sarebbero state salvate.

L’ISOLA DI FARMAKONISI SULLA MAPPA DELL’EGEO

L’incidente è avvenuto a est di Farmakonisi, vicino alla costa della Turchia. Decine di migliaia di profughi, principalmente siriane, hanno sfidato il mare mosso di quest’anno per fare il breve ma precario viaggio dalla Turchia alle isole della Grecia. Viaggi della speranza che spesso si trasformano in tragedie.

L’APPELLO DEL PADRE DI AYLAN: “FATE PASSARE I BAMBINI”
E proprio da Abdullah Kurdy, padre di Aylan – il bambino siriano morto annegato a Bodrum, Turchia, la cui foto fece il giro del mondo – arriva un appello affinché le istituzioni europee “aiutino i siriani a facilitare il transito in Europa” per “evitare queste tragedie”. L’uomo dopo una traversata drammatica ha perso due figli e la moglie.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Bus per Medjugorje sbanda ed è strage, morti 12 pellegrini polacchi

Un bus polacco si stava recando per un pellegrinaggio da Varsavia a Medjugorje. Sabato mattina è uscito fuori strada. Le vittime potrebbero essere di più. Feriti gravi. Tra le ipotesi un probabile colpo di sonno dell'autista

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER