19 Aprile 2024

Violenza di Capodanno a Colonia, scontri tra destra e polizia

Correlati

Violenza di Capodanno a Colonia, scontri tra destra e polizia
Un momento degli scontri a Colonia tra nazionalisti e polizia

Scontri a Colonia tra la polizia e manifestanti dell’estrema destra nazionalista di Pegida, scesi in piazza per protestare contro il governo a seguito dei gravi fatti di Colonia, dove un migliaio di islamici organizzati hanno festeggiato il Capodanno molestando e stuprando alcune centinaia di ragazze.

Gli agenti al fine di disperdere i dimostranti, hanno utilizzato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni. A loro volta, i manifestanti hanno lanciato bottiglie e petardi contro i poliziotti. Nella città si stanno svolgendo due opposte manifestazioni – quella di Pegida e dei collettivi di estrema sinistra – per le violenze contro le donne nella notte di Capodanno.

Secondo la polizia, a far degenerare la manifestazione della piazza della destra sono stati circa 800 hooligans presenti tra i 1.700 sostenitori di Pegida in piazza a Colonia. Un portavoce del movimento ha invitato tutti i partecipanti ad “andare a casa”, spiegando che “l’evento è ufficialmente terminato”.

Intanto, è di oggi la posizione della cancelliera Angela Merkel sulle violenze di Capodanno in Germania. “A Colonia la notte di Capodanno abbiamo assistito ad azioni criminali disgustose con donne attaccate e molestate”, ha detto aggiungendo che “vanno cambiate le leggi”. Norme che Merkel auspica siano più dure, e che poi vanno effettivamente applicate”.

La cancelliera ha anche annunciato che saranno espulsi dal Paese tutti i profughi condannati, anche quelli la cui condanna sia stata sospesa con la condizionale.

“Se un profugo trasgredisce le regole, allora ne subirà le conseguenze, questo significa che potranno perdere i loro diritti di residenza in Germania, a prescindere se abbiano ricevuto una condanna sospesa con la condizionale o immediatamente esecutiva”.

Le denunce delle donne molestate e stuprate Capodanno, secondo quanto riportano alcuni media tedeschi, aumenta di giorno in giorno. Dalle 90 di tre giorni fa, sfiorano trecento esposti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)