21 Maggio 2022

Incidente Minibus Tir: 12 morti a Montbeugny, in Francia

Stessa categoria

L'incidente avvenuto su una strada a Montbeugny, Francia. Morti 12 portoghesi
L’incidente avvenuto su una strada a Montbeugny, Francia. Morti 12 portoghesi

MONTBEUGNY – E’ di 12 morti il drammatico bilancio di un incidente in Francia dove nella notte un “minibus” (un furgone bianco cabinato) si è schiantato contro un camion.

I passeggeri del mezzo sono morti tutti. Il veicolo proveniva dalla Svizzera ed era diretto in Portogallo. Le vittime erano tutti portoghesi che tornavano nel loro Paese per la Pasqua, mentre i due autisti del camion, entrambi italiani, sono rimasti feriti, ma non sarebbero in pericolo di vita.

L’incidente è avvenuto poco prima della mezzanotte nel comune di Montbeugny, vicino la città di Moulins, nell’Allier lungo la strada statale 79, una strada secondaria ritenuta molto pericolosa.

Per cause ancora da chiarire, il pullmino sarebbe finito fuori strada e ha colpito il camion che proveniva dalla direzione opposta: l’impatto frontale è stato “violentissimo”, hanno riferito le autorità francesi.

Il test per la misurazione alcolemica dell’uomo al volante del minibus è risultato negativo. La strada su cui è avvenuto l’incidente – la statale 79, parte del famoso RCEA (Route Centre Europe Atlantique, che attraversa la Francia da est a ovest) è considerata molto pericolosa.

La strada è “piuttosto monotona, il limite di velocità è di 90km orari”, è stato riferito. “Ci sono quelli impazienti, ma anche quelli che corrono. Gli incidenti sulla strada non sono rari e spesso si tratta di camion che travolgono automobili e incidenti che causano diversi feriti”. Le autorità francesi hanno istituito un numero verde per i parenti delle vittime portoghesi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER