15 Agosto 2022

Papa Francesco a Czestochowa: Non siate attratti dal potere

Stessa categoria

Quattro immagini della giornata di Papa Francesco a Czestochowa (Ansa/Epa)
Quattro immagini della giornata di Papa Francesco a Czestochowa (Ansa/Epa)

Centinaia di migliaia di persone si sono raccolte a Czestochowa, il cuore spirituale della Polonia, dove Papa Francesco ha celebrato la messa per il 1050° anniversario del battesimo della Polonia.

Il pontefice si è fermato in preghiera davanti alla Sacra Icona della Madonna Nera nel santuario di Jasna Gora. Prima di salire sul palco per celebrare la messa il Santo Padre è inciampato ma è stato subito aiutato a rialzarsi.

“Essere attratti dalla potenza, dalla grandezza e dalla visibilità è tragicamente umano, ed è una grande tentazione che cerca di insinuarsi ovunque”, ha detto il Papa nella omelia. “Donarsi agli altri, – ha aggiunto – azzerando le distanze, dimorando nella piccolezza e abitando concretamente la quotidianità, questo è squisitamente divino”.

La Messa è in occasione del 1050/° anniversario del battesimo della Polonia ed è probabilmente l’occasione in cui il Papa si rivolge ai cattolici e alla nazione polacca, ma in particolare alla Chiesa polacca.

Nel pomeriggio, Papa Bergoglio è tornato a Cracovia dove è entrata nel vivo la Giornata Mondiale della Gioventù, con la cerimonia di accoglienza nel parco Blonia. Anche quì, come mercoledì bagno di folla per il capo della Chiesa. La messa di oggi, alla quale partecipano migliaia di sacerdoti e vescovi, dalla Polonia e da altre nazioni, sarà celebrata in latino e polacco e, data la rilevanza nazionale dell’evento, vi parteciperanno il presidente polacco Andrzej Duda e le più alte autorità del Paese.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Auto finisce in un canale, morti 4 giovanissimi

Tragedia alle porte di Treviso. Per cause in corso di accertamento il veicolo è sbandato finendo in un canale di scolo

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER