21 Aprile 2024

Cade un Jet a Malta con 5 francesi. Tutti morti

Correlati

Aereo a fuoco
Aereo a fuoco (Archivio/Ap)

Un Jet si è schiantato al suolo questa mattina poco dopo il decollo dall’aeroporto di Malta. Nell’incidente sono morte le cinque persone a bordo. Secondo quanto è emerso, si tratta di un “velivolo privato” e non, come hanno riportato alcuni giornali, di un velivolo dell’agenzia Frontex, in volo da Malta a Misurata, in Libia.

Secondo quanto scrivono alcuni media, l’aereo era sì diretto in Libia, ma non avrebbe nulla a che fare con l’agenzia europea. Tre vittime risultano essere funzionari della Dogana francese, altri due dell’equipaggio. Non si conoscono al momento altri dettagli, così come sono ignote le cause del disastro.

L’aereo era stato noleggiato dalle autorità francesi per un sorvolo di ricognizione, proprio nel giorno dello sgombero di massa di migranti a Calais. I funzionari francesi facevano parte di un’operazione di collaborazione nella lotta contro traffici illeciti nel Mediterraneo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)