Precipita aereo con 47 persone in Pakistan. Tutti morti

Il luogo dell'incidente aereo in Pakistan
Il luogo dell’incidente aereo in Pakistan

Sono tutte morte le 47 persone dell’aereo Atr-42 precipitato mercoledì vicino ad Abbottabad, in Pakistan. I corpi sono stati recuperati. Lo ha reso noto la polizia del distretto. Tra questi 42 passeggeri (di cui un cinese e due austriaci) e 5 membri dell’equipaggio.

Il volo Pk-661 della Pakistan International Airlines (PIA) era scomparso dai radar mentre percorreva la tratta da Chitral ad Islamabad, dove sarebbe dovuto atterrare alle 16.40 ora locale. Il velivolo, un Atr-42 si è schiantato al suolo vicino alla città di Abbottabad, per forse per un’avaria o un cedimento strutturale.

Fonti dell’aeroporto della capitale pachistana hanno indicato che il pilota del volo PK 661 ha inviato un messaggio di emergenza, ma che subito dopo le comunicazioni si sono interrotte. I soccorritori si erano subito diretti verso la zona di Havelian, dove è avvenuto l’impatto con il suolo.

Da parte sua l’Authority dell’aviazione civile pachistana ha confermato che a bordo dell’aereo si trovavano 47 persone, fra passeggeri e membri dell’equipaggio. Testimoni oculari hanno dichiarato a GEO Tv di avere visto un aereo cadere nelle colline della zona di Havelian, vicino alla fattoria Ordinance, e che nel cielo si sono levate dense colonne di fumo nero.

Una lista di passeggeri consegnata dalla PIA alla stampa contiene tuttavia i nomi di 42 passeggeri, fra i quali nove donne e due bambini.