Valanghe di neve in Pakistan, almeno 100 morti

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Valanga Pakistan
Mezzi spalaneve dove è avvenuta la valanga in Pakistan

Pesanti nevicate e valanghe hanno colpito in questi giorni la regione montuosa fra Pakistan e Afghanistan, con un bilancio, che è ancora incerto e provvisorio, ma già molto grave: almeno un centinaio di morti.

Si calcola – fa sapere la Bbc, che cita fonti locali – che solo negli ultimi tre giorni i morti siano almeno 100, 16 dei quali sepolti da una valanga poco a nord di Kabul e altri 13 almeno in una valanga a Chitral e dintorni, nel nord del Pakistan.

Le province più colpite dalle bufere di neve sono quelle afghane orientali di Badakhshan, Nangahar e Parwan, a nord di Kabul, dov’è stato chiuso il Salang Pass.

Nella capitale afghana l’aeroporto è chiuso per neve e ghiaccio sulle piste di atterraggio, mentre polizia e militari hanno soccorso automobilisti e passeggeri di almeno 250 veicoli intrappolati dalla bufera lungo la strada che collega Kabul a Kandahar, a sud.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM