Elezioni in Olanda, in 13 milioni alle urne per la Camera Bassa

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Geert Wilders
Il leader del partito nazionalista Geert Wilders

Si sono aperte le urne in Olanda dove fino alle 21 questa sera 12,8 milioni di persone voteranno per rinnovare i 150 seggi della Camera Bassa.

La sfida principale è tra il premier uscente, il liberale di destra Mark Rutte che cerca un terzo mandato consecutivo, e Geert Wilders, il leader del Pvv, il partito antieuropeista. E’ il primo test elettorale sulla tenuta dell’Ue davanti allo tsunami populista prima di Francia e Germania. Sullo sfondo di queste elezioni in Olanda, lo scontro senza precedenti con la Turchia.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Mark Rutte continua a mantenere un leggero vantaggio sull’avversario Gert Wilders. Secondo il ‘Peilingwijzer’, sito che aggrega sei diversi sondaggi, il partito del premier olandese Vvd è in testa con poco più del 17% (tra 24 e 28 seggi), seguito dal Pvv, con 19-23 seggi. Entrambi i leader si sono già recati ai seggi a votare.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM