28 Giugno 2022

Khalid Massood era noto agli 007 inglesi. Il bilancio sale a 4 vittime

Stessa categoria

Le vittime dell'attentatore jihadista a Londra. Da sinistra l'agente Keith Palmer, Kurt Cochran e Aysha Frade
Le vittime dell’attentatore jihadista a Londra. Da sinistra l’agente Keith Palmer, Kurt Cochran e Aysha Frade

Salgono a 4 le vittime di Khalid Masood, l’attentatore di Londra. Si tratta di Leslie Rhodes, di 75 anni. Il killer, neutralizzato dalla polizia, aveva invece 52 anni ed era un britannico di origine pare malese e legato all’Isis.

Lo stato islamico ha rivendicato l’attacco in cui sono state uccise le 4 persone: l’agente Keith Palmer, Kurt Cochran, Aysha Frade e l’ultimo signore morto giovedi sera Rhodes.

Una cinquantina i feriti, tra cui risultano due italiane. Khalid Masood, ha detto il premier Theresa May, era noto agli 007 inglesi. Era un “soldato del Califfato”, scrive nella rivendicazione Amaq News Agency, organo di propaganda dello Isis.

Intanto sono otto gli arresti effettuati dalla Polizia in alcune città inglesi, tra cui Birmingham, dove Masood viveva. Sono sospetti ritenuti “lupi solitari” che avrebbero avuto rapporti con l’attentatore di Westminster.

E’ psicosi in tutta Europa. Rafforzate le misure di sicurezza nei punti sensibili di quasi tutte le grandi capitali europee, inclusa Roma dove sabato ci saranno le celebrazioni per i 60 anni dalla nascita dell’Unione europea. Attesi molti capi di stato e di governo. Imposto il “no fly zone”.

L'attentatore di Londra Khalid Masood, in barella
L’attentatore di Londra Khalid Masood, in barella

Dopo l’attentato i direttori delle scuole francesi hanno ricevuto una circolare che ordina la sospensione di tutte le gite nella capitale britannica, salvo le soste per transito. Anche tenendo conto dei tre studenti francesi rimasti feriti e la preoccupazione delle famiglie di classi in partenza, è stato deciso di annullare tutte le gite dopo la “valutazione del rischio da parte delle autorità britanniche”. Circa 4.200 studenti francesi sono a Londra e sono autorizzati a proseguire il viaggio.

Intanto, Mark Rowley, assistente commissario di Scotland Yard ha fatto un appello affinché chiunque abbia notizie e informazioni su Khalid Masood è invitato a fornirle alle forze dell’ordine inglesi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER