Terrore a Stoccolma, camion sulla folla: 4 morti. C’è un arresto

attentato Stoccolma Svezia combo

Sale a 4 il bilancio dell’attacco terroristico a Stoccolma, in Svezia, dove un camion è piombato sulla folla in pieno centro. Oltre una decina sono i feriti, di cui alcuni gravi. La polizia svedese ha arrestato un uomo che avrebbe ammesso le sue responsabilità nell’attacco.

L’autista dell’autocarro era riuscito a fuggire. Il sospetto ricercato indossava una giacca verde e una felpa grigia. L’arresto viene confermato dalla Polizia.

Le modalità dell’attacco somigliano molto agli attacchi terroristici di Nizza e Parigi. Secondo gli investigatori è “terrorismo”; la matrice, per modus operandi, appare di lupi solitari vicini al fondamentalismo islamico.

Il camion, al cui volante ci sarebbe stata una persona, ha travolto i passanti in una strada in pieno centro, seminando tra loro il terrore. Sul posto sono immediatamente giunte molte ambulanze e decine di uomini e mezzi delle forze speciali.

Non è chiaro se l’attentatore sia stato abbattuto. Secondo quanto riferiscono i media svedesi, non sarebbero stati esplosi colpi d’arma da fuoco. La polizia avrebbe operato un fermo.

Un testimone oculare, riferisce un’agenzia di stampa svedese, la TT, ha detto di aver visto personale medico mentre stava prestando soccorsi ai feriti all’incrocio tra Drottninggatan e Klarabergsgatan, a Stoccolma. “Ho anche visto persone con coperte su di loro”, ha dichiarato. “Tutto il corpo era coperto.”, a conferma che era deceduto.

Secondo altre dichiarazioni della Polizia, al momento il numero dei feriti è imprecisato. A Stoccolma è il caos. La capitale svedese colpita a sorpresa nel primo pomeriggio di venerdì è letteralmente sotto choc.