California, uccide tre persone al grido di Allahu Akbar. Aveva già ucciso


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Attentato Fresno California
Una immagine dell’attentato in California. (Courtesy Los Angeles Times/ph John Walker-Fresno Bee)

FRESNO (CALIFORNIA) – Al grido di “Allah Akhbar” un uomo ha sparato e ucciso tre persone di fronte alla Catholic Charities a Fresno, in California. L’uomo, Kori Ali Muhammad, di 39 anni è stato arrestato. Era ricercato per una sparatoria compiuta giovedì scorso davanti a un motel dove una guardia era rimasta uccisa.

Il killer che ha ucciso tre persone sparando in strada aveva postato su Facebook frasi violente contro i bianchi, come di razza bianca sono le sue vittime. “E’ troppo presto per parlare di terrorismo”, ha dichiarato il capo della polizia di Fresno.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM