2 Marzo 2024

Gentiloni da Trump e da Trudeau. Visioni comuni tra partner

Correlati

Gentiloni con Trump alla Casa Bianca
Gentiloni con Trump alla Casa Bianca (Ansa/P. Chigi)

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accolto alla Casa Bianca il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Trump ha atteso Gentiloni all’ingresso Nord della sua residenza. I due leader si sono salutati con una stretta di mano. Nel corso del loro incontro, è giunta la notizia dell’attacco terroristico a Parigi.

L’Italia – ha detto Trump a Gentiloni – “è un alleato vitale” per gli Stati Uniti ed un partner chiave nella lotta contro l’Isis e il terrore. L’incontro con Gentiloni ha rappresentato l’occasione “per rinnovare i profondi legami di amicizia che legano il popolo americano a quello italiano, che affondano le loro radici nel contributo senza tempo dell’Italia alla civiltà e al progresso, dai tempi della Roma antica”. L’Italia “è stato un faro di risultati artistici e scientifici che continuano tutt’ora da Venezia a Firenze, da Verdi a Pavarotti, mio grande amico”.

Trump ha sottolineato che il nostro paese sta facendo molto in Libia e sull’immigrazione, ma ha anche rimarcato come gli Usa in Libia non vogliono avere un ruolo, almeno per il momento. Al bilaterale, durato circa mezz’ora, hanno preso parte tutti gli uomini più fidati di Trump, la prima fila della sua amministrazione. Dal segretario di Stato Rex Tillerson e il consigliere per la sicurezza nazionale HR McMaster, da poco rientrato dall’Afghanistan, ai consiglieri Steve Bannon e Jared Kushner. Trump e Gentiloni si rivedranno al G7 di Taormina.

Gentiloni è poi volato in Canada dove è stato ricevuto dal primo ministro Justin Trudeau. “Italia e Canada condividono la stessa linea su diversi temi e può essere utile anche perché quest’anno noi presediamo il G7 e il Canada lo farà il prossimo anno. Viviamo tempi interessanti e la nostra comune visione ci aiuterà”, ha detto il premier italiano.

Dal canto suo Trudeau ha affermato che “ci siamo intrattenuti sull’importanza di avere scambi commerciali aperti. E vorrei ringraziare Gentiloni per il costante sostegno offerto all’accordo commerciale con l’Ue”


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Il ministro russo Lavrov risponde a Macron: “Le truppe occidentali sono già in Ucraina”

Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, citato dalla Tass, risponde al presidente francese Macron su un eventuale invio...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)