24 Settembre 2023

Primo faccia a faccia Trump-Putin. Intesa sulla Siria

Correlati

Prima stretta di mano tra Vladimir Putin e Donald Trump
Prima stretta di mano tra Vladimir Putin e Donald Trump

Primo faccia a faccia tra Donald Trump e Vladimir Putin. L’incontro bilaterale tra i presidenti delle due superpotenze è avvenuto a margine del G20 di Amburgo. “E’ un onore incontrarla”, ha detto Trump all’inizio stringendo la mano di Putin. Al colloquio hanno partecipato anche i rispettivi ministri degli Esteri, Lavrov e Tillerson.

Gli Usa e la Russia hanno raggiunto un accordo per un cessate il fuoco nel sudovest della Siria, riferiscono fonti ufficiali ad Amburgo. Le stesse fonti hanno spiegato che la Giordania e Israele – due alleati di Washington – sostengono l’accordo.

Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ha spiegato che Usa e Russia si assumeranno la responsabilità di far rispettare la tregua nella zona cuscinetto nel sud-ovest della Siria e garantire accesso aiuti umanitari.

Quello tra Trump e Putin è il primo incontro dopo l’elezione del tycoon alla Casa Bianca. I due, nell’incontro, hanno affrontato alcuni temi tra cui le sanzioni Usa-Ue alla Federazione russa dopo la crisi ucraina.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM (canale 1) e TELEGRAM (canale 2) e su TWITTER SPN nonché su TWITTER (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ucraina, la Polonia si sfila: “Niente più armi a Kiev”. Generale Ue: “Colpo duro alla NATO”

L'annuncio di Varsavia di interrompere la fornitura di armi a Kiev, avvenuto dopo che tra i due paesi era scoppiata una disputa sul grano, è stato un duro colpo per l'unità dell'Alleanza del Nord Atlantico, ha detto il generale francese ed ex capo del quartier generale militare dell'UE Jean-Paul Perruch in un'intervista. Secondo l'ufficiale, il comportamento delle autorità polacche ha dimostrato a Mosca che ci sono ancora gravi differenze tra i due vicini, che in teoria dovrebbero avere una forte alleanza.

DALLA CALABRIA

Incendio lambisce una casa, anziano salvato dai carabinieri

È un caldo giovedì pomeriggio di settembre, quando a chiamare aiuto al 112 è una donna molto allarmata: “Sto...

I misteri del Covid, dei Vaccini e delle Morti improvvise

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM (canale 1) e TELEGRAM (canale 2) e su TWITTER SPN nonché su TWITTER (Dino Granata)